Jackpot Casino Online


I Migliori Casino Online Italiano, 300% di Bonus sul Primo Deposito

 

Banca Francesa
Il “Banca Francesa” è un gioco nato nei casinò del Portogallo che prende spunto dalla roulette europea e da quella nordamericana, e applica i principi di queste due modalità ai dadi. Questo gioco consiste principalmente nel tentare di prevedere il risultato del lancio di tre dadi. Il gioco inizia con le puntate dei giocatori, che possono optare per la “Chance” Grande (in cui la somma dei puntini presenti sulla faccia superiore dei tre dadi è corrisponde a 14,15 o 16), “Chance” Piccola (in cui la somma dei puntini presenti sulla faccia superiore dei tre dadi corrisponde a 5, 6 o 7) o “Chance” di Assi (in cui la somma dei puntini presenti sulla faccia superiore dei tre dadi corrisponde a 3). Nel caso in cui nessuna delle tre combinazioni si verifichi, il lancio viene considerato nullo ed il croupier (dealer) deve rilanciare i dadi. Nell’eventualità che esca una delle composizioni previste dalle “Chance” in cui un giocatore abbia vinto ed il pagante abbia sollevato, alterato o cambiato i dadi senza avvertire, il lancio continua ad essere considerato valido e viene attribuita la vittoria al giocatore che ha scommesso sulla la “Chance” uscita, ma non verranno raccolti i valori delle altre puntate .

 

Lanci nulli
Oltre al lancio in cui il risultato non corrisponde a nessuna delle possibili puntate, sono considerati nulli quelli che si verificano nelle seguenti circostanze: - Quando i dadi vengono tolti dal tavolo prima di essere completamente fermi; quando non sono fermi in aree isolate del tavolo da gioco; quando sono appoggiati a qualche oggetto o hanno la faccia inferiore non perfettamente appoggiata sul tavolo; - Quando uno o più dadi saltano dal tavolo e/o toccano un oggetto estraneo alla superficie da gioco (il tavolo); - Quando i dadi hanno un difetto, come irregolarità di superficie, puntini non nitidi o altra imperfezione . In tal caso devono essere analizzati e sostituiti e la mano di gioco in cui sono state riscontrate le irregolarità viene considerata nulla; - Quando si lanciano i dadi senza che essi siano tutti e tre nel bicchiere o quando uno di essi rimane bloccato nel bicchiere e non cade sul tavolo da gioco;

 

Controllo dei dadi, bicchiere e tavolo
Esistono norme di gioco rigorose per il Banco Francese, che riguardano principalmente la necessità di controllare lo stato degli oggetti utilizzati, quali dadi e bicchiere di lancio. Per tale ragione, i dadi sono sostituiti ogni ora e durante il periodo di tempo in cui non vengo utilizzati devono essere opportunamente custoditi nell’apposita scatola. Le dimensioni dei dadi sono severamente controllate, la misura del lato delle facce del cubo deve essere necessariamente compresa tra i 12 e 15 millimetri. La superficie delle facce deve essere dello stesso colore e con una trasparenza uniforme, inoltre la somma dei lati opposti dovrà essere uguale a sette, con puntini ben visibili e dello stesso diametro. Il bicchiere deve essere di pelle e deve aver una forma cilindrica, leggermente troncoconico e con la parte interna striata e dove essere collocato su una base metallica tutte le volte che non viene utilizzato. Per finire, il tavolo su cui sono lanciati i dadi (arena) deve essere in materiale flessibile e rivestito. I limiti dell’area di gioco devono essere dello stesso tessuto e devono essere ben delineati e definiti.

 

Premi e valore delle scommesse
Indipendentemente dalle somme puntate dai partecipanti nel Banco Francese, i premi attribuiti devono rispettare sempre i valori di riferimento previsti . Quando il giocatore punta su una “chance” di Assi ed essa si verifica, il premio è 61 volte il valore della scommessa . Se i dadi rivelano un risultato di Piccola o Grande “chance” ed il giocatore ha puntato su una di esse, il suo premio è uguale al valore puntato. Il pagamento dei premi è effettuato solo dopo la raccolta delle fiches perse per puntate sbagliate e una volta dato per terminato il gioco. Quanto all’importo massimo che può essere puntato esso è limitato dalla “chance” su cui si punta. Il massimo per gli Assi è fino a 6 volte il valore minimo, mentre per la Piccola e Grande “chances” è consentito puntare fino a 200 volte il valore minimo della scommessa.